urbanoutfitters-com-1.jpg
Pubblicato il 16 Maggio 2019

Non esistono più le mezze stagioni. Se prima questo era soltanto un luogo comune, adesso è diventato realtà: che fine ha fatto la Primavera? Ce lo stiamo chiedendo anche noi!

Eravamo tutti super carichi per le nuove collezioni, sognando di sfoggiare i must have della nuova stagione appena acquistati. Invece no. Altro che giubbini di jeans, giacche di pelle e vestiti floreali! Le basse temperature e la pioggie frequenti ci costringono ad andare in giro con cappotti e felpe e più che il cambio di stagione, l’unica cosa che ci invoglia a fare questo gelo è… il presepe. Che amarezza!

I più temerari cominciano ad indossare capi più leggeri, desiderosi di sfoggiare nuovi look. Di giorno, motivati da un flebile raggio di sole, escono di casa in t-shirt e giacca leggera. Tutto bene fin quando nuvole nere e vento insistente cominciano a minacciare l’apocalisse. Se il meteo resta clemente e le nuvole non si trasformano in violenti acquazzoni, il temerario tira fino quando, dopo il lavoro, decide di sorseggiare il suo spritz ai tavolini all’aperto del suo bar preferito, perchè “Mah si, accomodiamoci fuori tanto è Primavera!”. L’ingenuo, però, non sa che di lì a poco si trasformerà in un ghiacciolo, gusto Spritz naturalmente, e che l’unico shopping che farà nel weekend sarà quello in farmacia! Il meteo è incerto e instabile e con esso anche il nostro guardaroba.

Perché quest’anno la Primavera tarda ad arrivare? Come apprendiamo dai maggiori siti di previsioni meteo italiani, il responsabile di questa situazione anomala è il cosiddetto 'vortice polare', ossia l’area di bassa pressione che si trova sull'Artico e che è considerata uno dei più importanti meccanismi regolatori del clima. In condizioni normali, le correnti girano da Ovest verso Est tutto intorno al Polo, come una gigantesca trottola. Quando la circolazione si inverte, però, l’aria mite viene bloccata, per lasciare via libera alle correnti artiche, e le temperature possono precipitare, con forti ondate di freddo, proprio come sta succedendo adesso. Il Paese è in allerta meteo ed in emergenza per i fiumi, con precipitazioni che continueranno anche nel weekend.

Rassegniamoci! Per aperitivi al mare o in terrazza, gite in spiaggia e temperature miti, dobbiamo aspettare, forse, la fine di maggio, ma è tutto ancora da verificare. Probabilmente la vera svolta si avrà solo nell'ultima settimana del mese, quando una nuova pulsazione del vasto anticiclone africano invierà una bolla d'aria caldissima verso l'Italia. Evviva!

Nel frattempo non ti resta che organizzare il tuo outfit in base al meteo.

 

Cosa non può assolutamente mancare nei tuoi outfit in queste grigie giornate di pioggia?

Prima di tutto i jeans. Come abbiamo già ribadito in questo articolo del nostro blog, i modelli di tendenza del momento sono: wide leg, a zampa, mom fit, crop flared, loose anni 90. I jeans sono perfetti per tutte le occasioni e, se fuori fa caldo o fa freddo, alla domanda “cosa indosso stasera?”, un paio di jeans sarà sempre la risposta esatta!

La pashmina, un evergreen, nata originariamente per il guardaroba maschile, ma trasformata subito in un must have anche per i look femminili. Questo modello di sciarpa è utilissimo per preservare la gola da infiammazioni da maltempo e può sostituire i pesanti sciarponi invernali. Puoi indossarla con un bomberino o con un giubbino in jeans primaverile, magari annodandola in modo da lasciare penzolare un triangolo in stile arabeggiante.

Il k-way, non più prerogativa esclusiva dello sport e delle attività all’aria aperta ormai! Le giacche impermeabili sono tornate estremamente di moda, sia per i look da giorno che quelli da sera. Con la grande funzionalità di essere una protezione per temporali e piogge improvvise, senza rinunciare allo stile ovviamente!

Ombrellino strategico, da tenere sempre in borsa per tutte le evenienze. Ti salverà quando fuori pioverà come se non ci fosse un domani e tu dovrai necessariamente uscire di casa.

I consigli per affrontare questa Non-Primavera sono tutti qui. Non ti resta che organizzarti e pregare per l’arrivo della bella stagione. Nel frattempo ti aspettiamo nel nostro Centro per acquistare tutto quello di cui hai bisogno e fronteggiare l’emergenza pioggia. Non può piovere per sempre, no?