BariMax

costume-intero.jpg
Pubblicato il 21 Luglio 2017

Erano gli anni novanta quando la bagnina più famosa della tv, Pamela Anderson, con il suo fisico da capogiro indossava il costume intero, sebbene già a quell’epoca fosse considerato demodè.

Sono dovuti passare parecchi anni affinché il costume intero non solo tornasse di moda, ma addirittura, per l’estate 2017 è diventato capo d’abbigliamento da indossare anche in città.

Un accessorio considerato glam a tutti gli effetti e non più da usare solo per andare a nuotare in piscina, ne esistono diversi modelli tra cui potete sbizzarrirvi brillanti, con le stampe, classici o monocolore, senza contare la versione trikini (un mix tra bikini e costume intero), in linea con le sue origini, con richiami allo stile anni cinquanta o con i laccetti sui fianchi.

Non sono più considerati capi castigati o utilizzati per coprire al massimo il corpo in spiaggia, al contrario, i costumi interi esaltano le forme del fisico, mettendo in evidenza tutta la sensualità e la sinuosità delle curve. Chiaramente va indossato quando si è raggiunto una buon livello di abbronzatura per evitare di avere un colorito a macchia di leopardo, e anche in questo caso, facendo attenzione ad abbronzare in modo uniforme la parte della pelle della sgambatura delle gambe.

L’ideale è indossarlo al tramonto, quando il sole è debole e all’ora dell’aperitivo, dove per avere un look da vera diva, basterà abbinarlo ad un cappello di paglia a falda larga e a occhialoni da sole.

Se volete indossarlo in città, sappiate che anche le modelle hanno fatto del costume intero un capo d’abbigliamento a tutti gli effetti, quindi mettete da parte ogni imbarazzo e sbizzaritevi con gli abbinamenti: con i jeans, short e coulotte o gonnelloni, da abbinare con sandali colorati e con le espadrillas. Indossate il vostro costume intero come se fosse un semplicissimo body e abbinatelo con ciò che vi fa sentire più belle e sensuali!